Blue Flower

Perché Hegel?
A cosa potrebbe sembrare un po' esibizionistica, può esagerata.
Perché la dialettica hegeliana rappresenta un modo di pensare, una tecnica di pensiero molto raffinata anche se molto impegnativa.
Il concetto base a cui io faccio riferimento si riferisce quanto impostato nella fenomenologia dello spirito ovvero lo spirito assoluto si realizza alla fine d'un percorso tormentato e necessario.
Ogni tappo del percorso segue la talpa precedente, in qualche modo si contrappone, ma attraverso questa contrapposizione arriva ad una nuova posizione, ad una nuova visione, più elevata.
Proprio più elevata nel senso che raggiunge un livello logico di natura superiore ed a questo punto superiore osserva il percorso che è stato fatto fino a quel punto per lanciarsi verso una nuova sintesi che diventerà una nuova tesi antitesi per arrivare a un ulteriore sintesi di livello ancora più elevato.

Alla fine raggiunto lo spirito assoluto, lo spirito assoluto "si rivolge a guardare percorso che ha dovuto attraversare per correre come il calvario che ha dovuto percorrere per arrivare ad essere quello che è in questo istante.


La contrapposizione quindi è lo strumento attraverso il quale spirito si è nella raggiunge nuove sintesi.

La contrapposizione quindi è necessaria soprattutto quando vogliamo avere una visione più ampia possibile delle cose di cui ci stiamo occupando. Non è quindi il nemico da combattere ma l'alterità. Ci si deve confrontare continuamente.